SIGHIGNOLA

 

Per raggiungere questa bellissima località, si deve passare da Lanzo d'Intelvi, raggiungibile da Menaggio-Porlezza, Argegno-San Fedele Intelvi oppure dalla Svizzera da Maroggia o Melano.

 

Sighignola è una montagna delle Prealpi Luganesi alta 1.320 m si trova sul confine Italo -Svizzero compreso tra il comune italiano di Lanzo d'Intelvi (dove si trova la cima) e quelli svizzeri di Arogno e Lugano. Il versante orientale (italiano) non si distacca molto dalla piana sottostante e si presenta dolce e boscoso, quello occidentale (svizzero) è molto più pronunciato e scosceso, precipitando dopo un dislivello di oltre 1.000 metri direttamente nel Lago di Lugano. La vetta è anche il punto culminante della Val d'Intelvi e può essere raggiunta partendo dalla località di Lanzo attraverso una strada piuttosto tortuosa, costruita poco antecedentemente alla prima guerra mondiale, nell'ambito dei lavori di realizzazione della Frontiera Nord, il sistema difensivo italiano verso la Svizzera popolarmente noto come Linea Cadorna.

 

Sempre sul culmine, oltre ad una piccola cappella, era allestito un ristorante oggi chiuso, ma in particolare, un terrazzo panoramico posto proprio sul confine ma ancora in territorio italiano, offre una spettacolare vista soprattutto in direzione ovest, che spazia dal vicino Ceresio fino a diversi quattromila delle Alpi, la cima più alta visibile è quella del Monte Rosa, si intravede pure il Cervino. Proprio per questo motivo il sito prende il nome di Balcone d'Italia.

 

Nel 1969 la Società anonima funivia Campione approvò il progetto di una funivia che a partire dal 1970 avrebbe dovuto collegare la cima con Campione d'Italia dando impulso al turismo locale, furono costruite però solo le intelaiature in cemento armato, che negli anni assunsero il ruolo di scempio ambientale.A partire da inizio 2009 una collaborazione ufficiale italo-svizzera doveva rendere possibile l'abbattimento della struttura. Infatti l'accordo è stato raggiunto e il 22 agosto 2011 il cantiere è stato aperto con il montaggio della gru necessaria ai lavori. Nel mese di luglio 2012, con la demolizione quasi totale della stazione di arrivo, è terminata la prima parte dei lavori previsti.


Parte del testo © Wikipedia

 

Note: voto 9

 

Se vuoi vedere le foto di questa escursione ad una maggiore risoluzione, clicca qui.